ASD Ossidiana

A+ A A-

La Storia

partite 154La A.S.D Ossidiana è stata fondata nel 1999 dall'attuale presidente Nicola Germanà e fino al 2004 ha svolto esclusivamente attività di scuola nuoto. Dal 2004 la Ossidiana inizia la attività agonistica maschile, partecipando con una squadra al campionato under 13.

Da allora la crescita è stata costante fino ad arrivare alla Stagione 2009-2010 in cui la società ha partecipato ai campionati giovanili under 13, under 15, under 17, e per la prima volta al campionato di serie D, schierando in acqua nei vari campionati circa 70 atleti. Tra l'altro nella stessa stagione si sono ottenuti dei piccoli successi arrivando secondi nel campionato regionale b con la squadra under 15, terzi nel campionato regionale b con la squadra under 17, e sfiorando i play-off con il secondo posto nel campionato di serie D, con una squadra composta da tutti minorenni provenienti dal vivaio della Ossidiana.

Nella Stagione 2010-11 oltre a riconfermarsi con le squadre u15/b ed u17/b tra le prime quattro della Sicilia , anche la u13 è riuscita a raggiungere la finale regionale classificandosi al settimo posto, piazzamento del tutto onorevole considerando che alla finale hanno partecipato tutte le società più rappresentative della regione.

Nella Stagione 2011/2012 nascono due nuove squadre: quella del nuoto Master e la squadra AcquaGoal, pallanuoto praticata da bambini/bambine tra i 7 e i 10 anni. Sono lodevoli i risultati in questa stagione con la storica promozione in serie C della prima squadra, il raggiungimento per il terzo anno consecutivo della finale regionale under 17/B, e per la seconda volta consecutiva la finale regionale under 13 con un meritato 6° posto. Inoltre durante l'anno sono state organizzate diverse manifestazioni; il torneo "terzo tempo" in cui hanno partecipato le formazioni under 15 della Nuoto Catania, Telimar Palermo, Terrasini e la stessa Ossidiana; la tappa Regionale dedicata ai più piccoli dell'AcquaGoal e per concludere la stupenda stagione il torneo di Beach WaterPolo organizzato nell'ambito di una lodevole iniziativa al Lido Giardino Delle Palme in cui oltre alla Beach WaterPolo si sono alternati il Beach Volley, il Soccer Ball ed il Rugby.

Nella Stagione 2012/2013 è ricca di significativi risultati infatti la società partecipa per la prima volta al campionato U11 ottenendo il pass di qualificazione per la finale regioanle, ed arrivando ad un meritato 5° posto alla finale regionale. La squadra U13 per la terza volta consecutiva si qualifica alla finale regionale bissando il risultato dell'anno precedente, cioè il 6° posto. L'under 15 partecipa con onore al campionato U15 Elite, in cui si confronta con le più importanti realtà della pallanuoto siciliane ed infine la squadra maggiore fa il suo esordio in serie C arrivando terza a fine campionato e disputando i playoff per serieB perdendo di un gol ai supplementari di gara 3. Parallelamente all'attività agonistica la società non ha mai smesso di curare la propia scuola nuoto frequentata da bambini dai 3 anni in su, scuola nuoto che nei mesi estivi attraverso anche i numerosi asili con cui la Ossidiana collabora raggiunge oltre i 150 partecipanti. Inoltre, sempre per essere un punto di riferimento per tutti i bimbi che si vogliono avvicinare agli sport acquatici. Nella passata stagione è nata anche una scuola di pallanuoto per bambini dai 7 ai 10 anni, in cui oltre ai fondamentali del nuoto vengono anche insegnati attraverso il gioco i fondamentali della pallanuoto.

partite 193A questo scopo vengono organizzati durante l'estate dei tornei per i più piccoli nei vari lidi della litoranea, riscuotendo grande successo tra i futuri pallanuotisti.

Tutte queste attività vengono seguite da allenatori ed istruttori qualificati della Federazione Italiana Nuoto che oltre agli aspetti tecnici curano lo sviluppo psico-fisico dei giovani atleti, insegnando loro che attaverso il lavoro ed il rispetto delle regole di educazione comportamentale si possono raggiungere dei risultati, primo tra tutti quello di diventare degli uomini sani ed onesti pronti ad affrontare la vita con quella grinta che la sport insegna.

Nella Stagione 2013/2014 la società partecipa nuovamente ai tornei acquagol con un folto gruppo di promettenti pallanuotisti. La under 13 per la quarta volta consecutiva si qualifica alla finale regionale arrivando al 5° posto, migliorando il piazzamento degli anni precedenti. La under 15 partecipa onorevolmente al campionato ELITE, dedicato alle più promettenti realtà siciliane. La under 17/B vincendo con un en plain di vittorie il proprio girone, si qualifica alla finale regionale e per una manciata di goal non raggiunge le semifinali nazionali. Infine la squadra della serie C vince il proprio campionato ed ai play-off sbaraglia le due avversarie, e per l'Ossidiana arriva la meravigliosa promozione in serei B!

Nella Stagione 2014-2015, prima partcipazione della squadra Under 11 al campionato regionale. L'U13 si qualifica per la quinta volta alla finale siciliana, l'U15 partecipa anche in questa stagione al girone 1 (Elite), l'U17 vince il proprio raggruppamento, dispuntando l'ultimo prestigioso atto regionale. La compagine di Serie B disputa il suo primo torneo nazionale. 

La Stagione 2015-2016 risente, purtroppo, all'inizio di qualche assenza per motivi di salute ed in seguito per vari infortuni, in particolare in Serie B. Motivi questi, che uniti ad altri, determinano la retrocessione. Viceversa dagli altri campionati arrivano puntuali i successi e prospettive rosee per il club. I ragazzi dell'U11 si classificano, infatti, terzi tra le 11 società che compongono il girone della Sicilia orientale. Gli Under 13 conquistano la sesta finale regionale. Gli Under 15 sono protagonisti, ancora una volta, del girone 1 (Elite), migliorando il rendimento rispetto al passato. La formazione U17 si conferma vincitrice del proprio girone e accedono nuovamente alle finali siciliane insime a Acese, Ortigia e Waterpolo Palermo, ed, infine, l'Ossidiana si iscrive in Serie D fuori classifica con un gruppo di promettenti giovanissimi, che ben figurano.  

 

 

Torna in alto