ASD Ossidiana

A+ A A-

L’OSSIDIANA BATTE LA CAPOLISTA E SI RILANCIA PER IL PRIMATO In evidenza

La squadra messinese si è imposta per 3-1 in casa della Collage Waterpolo Palermo, interrompendo, così, la striscia di soli successi dei rivali e, soprattutto, riaprendo il discorso per la leadership. E’ inarrestabile la corsa dell’Under 17, che ha brindato per la settima volta in altrettante gare disputate, battendo in trasferta Torre del Grifo per 16-9.

L’Ossidiana Messina ha battuto la capolista nell’ultima giornata d’andata del campionato di serie C di pallanuoto maschile. La squadra peloritana si è imposta, infatti, con l’inusuale punteggio di 3-1 in casa della Collage Waterpolo Palermo, interrompendo, così, la striscia di soli successi dei rivali e, soprattutto, riaprendo il discorso per il primato. La gara è stata spigolosa e non bella dal punto di vista tecnico. La Tona e compagni, in vantaggio per 2-0 all’intervallo lungo, grazie alle reti di Salvatore Castorina e Giuseppe Runza, sono stati impeccabili in fase difensiva, assicurandosi, così, l’intera preziosa posta in palio.
“Non si è visto un bel gioco – dichiara l’allenatore Nicola Germanà – siamo stati bravi nello sfruttare le opportunità avute, senza innervosirci. Pur commettendo errori in attacco, abbiamo gestito tatticamente il match con lucidità, conquistando meritatamente una vittoria pesante per il prosieguo della stagione”. In virtù di questo successo, l’Ossidiana è salita a quota 15 punti, gli stessi della Guinnes Catania, a sole tre lunghezze dalla vetta, occupata proprio dalla Collage Waterpolo e dalla Rari Nantes Palermo ‘89. Sabato (ore 17) è in programma, alla piscina “Caldarella” di Siracusa, la sfida con la Sikelia WP, che darà il via al girone di ritorno.

GIOVANILI: E’ inarrestabile la corsa dell’Under 17, che ha brindato per la settima volta in altrettanti match disputati, battendo in trasferta Torre del Grifo per 16-9. Nella città aretusea sono andati a bersaglio ben nove giocatori di movimento: D’Anzi 3, Sarno 3, D’Agostino 2, Di Bella 2, Terranova 2, Denaro, Lo Prete, Gentiluomo e Fucile. Null’ultimo turno in calendario, si è imposta, anche l’Under 13, guidata a bordo vasca da Giuseppe Lanfranchi, che ha superato la Muri Antichi B per 3-12, mentre è stato rinviato a mercoledì 28 marzo il derby con la Polisportiva Messina. Domenica alle 12 è fissato, infine, il confronto dell’Under 15 “Elite” Muri Antichi-Ossidiana, nel pomeriggio i più piccoli dell’Under 11 saranno impegnati a Catania contro i coetanei di Blu Team ed ancora Muri Antichi.

RISULTATI 7^ GIORNATA SERIE C: Guinnes-RN Palermo ’89 6-7; Collage WP Palermo-Ossidiana Messina 1-3; Erea Ragusa-Brizz Nuoto 13-7; Cube Asd-Sikelia WP 11-9.
CLASSIFICA: Collage WP Palermo e RN Palermo ‘89 18; Ossidiana Messina e Guinnes 15; Erea 9; Brizz Nuoto 6; Cube Asd 3; Sikelia WP 0.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto