ASD Ossidiana

A+ A A-

BRILLANTE STAGIONE PER I GIOVANI DELL’OSSIDIANA MARBI In evidenza

La società presieduta da Nicola Germanà è stata impegnata in ben cinque campionati di pallanuoto della FIN Sicilia, andando oltre le più rosee previsioni della vigilia. La lunga è appassionante stagione agonistica si è chiusa con la finale “Silver” dell’Under 13, che si è svolta nella piscina scoperta dell’impianto natatorio “Cappuccini”.

Bilancio positivo per il settore giovanile dell’Ossidiana Marbi Messina. La società cittadina è stata impegnata in ben cinque campionati di pallanuoto maschile FIN, andando oltre le più rosee previsioni della vigilia. La lunga è appassionante stagione agonistica si è chiusa con la finale “Silver” dell’Under 13, che si è svolta nella piscina scoperta dell’impianto natatorio “Cappuccini”. I peloritani si sono classificati al secondo posto dopo aver battuto Nuoto Catania (7-3), Altair Village (7-6) ed in semifinale la quotata Telimar con il punteggio di 4-1. Nell’ultimo atto della manifestazione, la sconfitta, invece, per mano dei coetanei di Torre del Grifo per 7-3.
“I ragazzi sono stati bravi – dichiara entusiasta l’allenatore Fernando Alessio – e hanno confermato di avere ampi margini di miglioramento. La rosa presenta, infatti, un’età media molto bassa, che ci permetterà di riproporla quasi integralmente tra qualche mese. Impeccabile è stata, in particolare, la prestazione contro la Telimar”.

Sicuramente è da incorniciare la stagione dell’Under 17, che si è guadagnata la vetrina nazionale a Napoli, in virtù della prestigiosa qualificazione alle semifinali italiane, e dei più piccoli dell’Under 11, protagonisti in ogni appuntamento in calendario e piazzatisi, alla fine, quarti in Sicilia. Discreto pure il rendimento fornito dall’Under 15 nel competitivo girone “Elite” regionale e, nonostante alcune assenze, dai “grandi” dell’Under 20. Il proficuo lavoro portato avanti giornalmente dai tecnici Nicola Germanà, Edvin Calderara ed Alessio ha prodotto frutti importanti pure per la prima squadra, che ha avuto in organico numerosi atleti del vivaio con diversi Under 15, 17 e 20 settimanalmente schierati in serie B.

“Siamo ampiamente soddisfatti dei risultati ottenuti – comincia, così, la disamina del presidente Germanà – tutte le compagini si sono ben comportate, dimostrando ulteriormente che l’indirizzo dell’Ossidiana di valorizzare i propri giovani è quello giusto. Prezioso è stato, inoltre, l’apporto degli allenatori Calderara ed Alessio. Per una prestigiosa opportunità professionale, Edvin (Calderara, ndr) non sarà più con noi l’anno prossimo. Ci tengo, a nome dell’intera dirigenza, a ringraziarlo pubblicamente sia per quanto ha dato come giocatore e a bordo vasca che dal punto di vista caratteriale ed umano. Ci lascia un ricordo meraviglioso e saremo felici di riabbracciarlo ogni qualvolta verrà a trovarci a Messina”.

Vota questo articolo
(1 Vota)
Torna in alto