ASD Ossidiana

A+ A A-
Omar Menolascina

Omar Menolascina

TANTE LE NOVITA’ NELLA NUOVA ANNATA DELL’OSSIDIANA

  • Pubblicato in 2011/12

Il sodalizio cittadino di pallanuoto e nuoto Master è molto attivo sia per quanto riguarda le formazioni iscritte ai campionati federali, che vanno dall’Acquagol alla prima squadra, che nell’ambito sociale. Alcune interessanti anticipazioni emergono dalle parole del presidente Nicola Germanà.

 

Entra nel vivo la stagione sportiva e non solo dell’ASD Ossidiana. Il sodalizio cittadino di pallanuoto e nuoto Master presenta quest’anno diverse novità, sia per quanto riguarda le formazioni di pallanuoto iscritte ai campionati federali, che vanno dall’Acquagol alla prima squadra, che nell’ambito sociale. Alcune interessanti anticipazioni emergono dalle parole del presidente Nicola Germanà, che ha fatto un’ampia panoramica sulla stagione 2011/2012: “L’attività si sta svolgendo nel migliore dei modi, con tutti i ragazzi impegnati in allenamenti quasi quotidiani. Le squadre che quest'anno parteciperanno ai vari campionati sono le Under 13, 15, 17 e la serie D, anche se siamo in attesa di un eventuale ripescaggio in C. Ci siamo iscritti, inoltre, al torneo di Acquagol, al quale parteciperanno i nostri piccoli nati dal 2002 al 2004. Si tratta, tra l'altro, di un gruppo numeroso ed entusiasta. Chiaramente tale partecipazione sarà esclusivamente ludica e di "innamoramento" per la pallanuoto”.   

L’ASD OSSIDIANA APRE AL NUOTO E RINGRAZIA LA WP MESSINA

La società presieduta da Nicola Germanà ha creato, infatti, una sezione riservata ai Master. Si tratta di un gruppo di 8 atleti, dai 30 anni in su, che intendono portare avanti, insieme all’Ossidiana, il progetto di divulgazione dello sport. A comporre il primo nucleo di nuotatori sono: Vincenzo Isaia, Andrea Cacciola, Giuseppe Lotta, Daniela Sindoni, Armando Ilacqua, Angela Mangraviti, Danilo Coluccio e Pietro Mondello.

L’ASD Ossidiana apre le porte al nuoto. La società presieduta da Nicola Germanà ha creato, infatti, una sezione riservata ai Master. Si tratta di un gruppo di 8 atleti, dai 30 anni in su, che intendono portare avanti, insieme all’Ossidiana, il progetto di divulgazione dello sport. A comporre il primo nucleo di nuotatori sono: Vincenzo Isaia, Andrea Cacciola, Giuseppe Lotta, Daniela Sindoni, Armando Ilacqua, Angela Mangraviti, Danilo Coluccio e Pietro Mondello. Gareggeranno, con il contagioso entusiasmo e la passione che li caratterizza, nei vari appuntamenti FIN riservati ai Master. 

L’ASD OSSIDIANA SI ALLENA PER LA NUOVA STAGIONE

Dai più giovani dell’Acquagol ai più “grandi” della serie D l’appuntamento è stato, in questi giorni, d’inizio settembre al campo “Cappuccini” di Torrente Trapani per la parte atletica della preparazione estiva. E’ questo un momento fondamentale poiché, oltre a gettare le basi atletiche per ben figurare nei vari campionati FIN, si formano i gruppi dal punto di vista della condivisione degli obiettivi per poi passare al lavoro in piscina nell’adiacente impianto natatorio. Il sodalizio parteciperà a cinque campionati: Acquagol, Under 13, Under 15, Under 17 e serie D.

ENRICO GIACOPPO PASSA ALL'UNDER 17 DELLA RN CAMOGLI

Andrà a vivere con il fratello Massimo, recentemente tornato alla Pro Recco dopo l’esperienza con la calotta del Savona, e continuerà gli studi in Liguria. Classe ’95, gioca da attaccante e anche da doppio centro ed è migliorato molto, nell’ultima stagione, soprattutto dal punto di vista fisico, tanto da diventare uno dei migliori prospetti siciliani.

La politica di valorizzazione del settore giovanile regala un’altra grande soddisfazione all’ASD Ossidiana Messina. E’ stato tesserato, infatti, dalla Rari Nantes Camogli, società di serie A1 di pallanuoto, il 15enne Enrico Giacoppo, che farà parte, quindi, della compagine Under 17 del quotato sodalizio ligure, detentore del titolo nazionale di categoria. Giacoppo andrà a vivere con il fratello Massimo, recentemente tornato alla Pro Recco dopo l’esperienza con la calotta del Savona, e continuerà gli studi in Liguria. Classe ’95, gioca da attaccante e da doppio centro ed è migliorato molto, nell’ultima stagione, soprattutto dal punto di vista fisico, tanto da diventare uno dei migliori prospetti siciliani. Per l’ASD Ossidiana si tratta del secondo talento che parte, in due anni, dalla Sicilia per proseguire la carriera sportiva in altre più importanti realtà pallanuotistiche. Dodici mesi fa è toccato al mancino Raffaele Cusmano approdare alla Vis Nova Roma di A2, con la quale è giunto quarto nel campionato nazionale Under 17.

ATTIVITA' PROMOZIONALE GRIFFATA ASD OSSIDIANA

Il sodalizio presieduto da Nicola Germanà è impegnato in un progetto divulgativo della pallanuoto tra i più giovani, sia per poter ulteriormente rafforzare il proprio settore giovanile che per dare l’opportunità a tutti i ragazzi di avvicinarsi, nel modo più piacevole, a questo affascinante e formativo sport. In tal ottica, è stato ideato un calendario d’appuntamenti nei lidi cittadini, dove i suoi istruttori, diretti dall’ex pallanuotista Carmine Argentiero, hanno montato dei piccoli campi da gioco.

Prosegue l’attività promozionale ed educativa dell’ASD Ossidiana. Il sodalizio presieduto da Nicola Germanà è impegnato, infatti, in un progetto divulgativo della pallanuoto tra i più giovani, sia per poter ulteriormente rafforzare il proprio settore giovanile che per dare l’opportunità a tutti i ragazzi di avvicinarsi, nel modo più piacevole, a questo affascinante e formativo sport, che ha regalato, solo alcuni giorni fa, all’Italia l’oro mondiale con il Settebello allenato da Sandro Campagna. 

FESTA OSSIDIANA PER LA PROMOZIONE IN SERIE C

La società cittadina ha conquistato la matematica certezza del salto di categoria grazie alla netta vittoria (13-4) nell’attesa gara contro l’Aquarius Trapani. Davanti ad una tribuna dell’impianto “Cappuccini” gremita e colorata dai tanti ed entusiasti sostenitori dell’Ossidiana, i ragazzi allenati da Nicola Germanà hanno fornito l’ennesima prestazione da incorniciare, in un crescendo di gioco e gol che non ha concesso possibilità ai trapanesi.

L’ASD Ossidiana fa festa per la promozione in serie C della squadra maschile di pallanuoto. La società cittadina ha conquistato, infatti, la matematica certezza del salto di categoria grazie alla netta vittoria (13-4) nell’attesa gara contro l’Aquarius Trapani. Davanti ad una tribuna dell’impianto “Cappuccini” gremita e colorata dai tanti ed entusiasti sostenitori dell’Ossidiana, i ragazzi allenati da Nicola Germanà hanno fornito l’ennesima prestazione da incorniciare di questa loro esaltante stagione, in un crescendo di gioco e gol che non ha concesso alcuna possibilità ai trapanesi di poter cambiare il copione dello scontro diretto. Dopo il vantaggio ospite nel primo parziale (1-2), il “sette” peloritano ha ribaltato la situazione con un perentorio 6 a 1, che è servito ad ipotecare il successo più atteso. Si è assistito, infatti, ad un monologo dell’Ossidiana anche negli altri due tempi, come confermano i parziali di 4-0 e 2-1. Versi e compagni hanno giocato in modo superlativo in contropiede, e sfruttato a dovere quasi tutte le superiorità.

MATCH POINT PROMOZIONE PER L'OSSIDIANA

E’ in programma domani (3 maggio n.d.r.), nella piscina scoperta “Cappuccini” (ore 17.30) lo scontro al vertice con l’Aquarius Trapani, fondamentale per l’approdo in serie C. Si affronteranno le squadre migliori del torneo regionale, che guidano appaiate a quota 15 punti. La compagine dello Stretto ha, però, doppio vantaggio di aver giocato una partita in meno, avendo già osservato il turno di riposo, e di aver vinto l’andata in trasferta (6-8).

Cresce l’attesa dell’ASD Ossidiana per la gara più importante della stagione. E’ in programma, infatti, domani (3 maggio n.d.r.), nella piscina scoperta “Cappuccini” (inizio ore 17.30), lo scontro al vertice del campionato “Promozione” di pallanuoto maschile con l’Aquarius Trapani, fondamentale per l’approdo in serie C. Si affronteranno le squadre migliori del torneo regionale, che guidano appaiate a quota 15 punti. La compagine dello Stretto ha, però, il doppio vantaggio di aver giocato una partita in meno, avendo già osservato il turno di riposo, e di essersi aggiudicata l’andata in trasferta (6-8). Per cui in caso di un’ulteriore vittoria festeggerebbe con due turni d’anticipo. Entrambe le formazioni si presentano all’appuntamento forti di eccellenti ruolini di marcia; i messinesi hanno vinto tutti e cinque i confronti che hanno giocato, realizzando ben 72 reti e subendone appena 26, mentre i trapanesi hanno totalizzato altrettante affermazioni, ma hanno perso – come detto – lo scontro diretto (82 gol fatti, 34 incassati).

OSSIDIANA SEMPRE PIU' CAPOLISTA NEL TORNEO DI PROMOZIONE

Sono cinque le vittorie consecutive della squadra messinese, che ha cominciato bene anche il girone di ritorno del campionato regionale, battendo, in trasferta, la Rari Nantes Terrasini (7-9). La gara è stata, però, più difficile del previsto, sia per la combattività dell’avversario che per la non ottimale prestazione dei peloritani. Sull’andamento del confronto hanno pesato anche diverse discutibili decisioni arbitrali. Torneranno in vasca domenica, dopo un week end di riposo agonistico, le formazioni giovanili.

Cinquina dell’ASD Ossidiana nel campionato siciliano “Promozione” di pallanuoto maschile. Sono, infatti, cinque le vittorie consecutive conquistate dalla squadra messinese, che ha cominciato bene anche il girone di ritorno, battendo, in trasferta, la Rari Nantes Terrasini (7-9).

La gara è stata, però, più difficile del previsto, sia per la combattività dell’avversario che per la non ottimale prestazione dei peloritani. Sull’andamento del confronto hanno pesato, inoltre, diverse discutibili decisioni arbitrali, che hanno – di fatto – permesso ai padroni di casa, con due rigori e alcune mancate espulsioni, di rimanere in parità (5-5) fino all’inizio del quarto parziale. A fare la differenza sono state poi le tre reti messe a segno dallo scatenato mancino Gabriele Grasso. Da segnalare, inoltre, la buona prova fornita da Giorgio Cannizzaro, anche lui tre volte a bersaglio. Gli altri gol dei ragazzi allenati da Nicola Germanà sono stati siglati, invece, da Giuseppe Rinaldi (2) e Lucio Terranova.

LA STAGIONE ENTRA NELLA SUA FASE CRUCIALE

I quattro campionati nei quali sono impegnate le squadre della società messinese presieduta da Nicola Germanà sono, infatti, al “giro di boa” ed ora ogni confronto assume una maggiore valenza ai fini della classifica. I più grandi sono primi a punteggio pieno nel torneo di Promozione. Da segnalare, inoltre, il secondo posto dell’Under 17, la crescita dell’Under 15 e la vivacità agonistica degli Under 13.

Le festività pasquali hanno permesso alle squadre di pallanuoto dell’ASD Ossidiana di fare il pieno di energie in vista della fase cruciale della stagione. I quattro campionati nei quali sono impegnate sono, infatti, al “giro di boa” ed ora ogni confronto assume una maggiore valenza ai fini della classifica.

I più grandi sono in testa a punteggio pieno, dopo l’andata, nel torneo regionale di Promozione. Esaltante il ruolino di marcia di Versi è compagni, con quattro successi in altrettante partite disputate, ben 63 gol messi a segno e soli 19 subiti. La prossima sfida è in programma sabato, in trasferta, con la RN Terrasini (ore 17), battuta all’esordio con un perentorio 19-3. A Terrasini mancherà, però, il portiere titolare Riccardo Mazzullo, mentre non sono in perfette condizioni i centroboa Marco Mazzullo e Fernando Alessio ed il jolly Giorgio Cannizzaro.

Sottoscrivi questo feed RSS