ASD Ossidiana

A+ A A-

ENTRA GIA’ NEL VIVO LA STAGIONE PER LE SQUADRE GIOVANILI DELL’OSSIDIANA In evidenza

Il calendario sta proponendo diversi impegni agonistici alle formazioni maschili della società cittadina, che punta a ben figurare con tutte le categorie. L’Under 11 ha partecipato, nella piscina “Francesco Scuderi” di Catania, ad un torneo che ha radunato gran parte dei migliori club siciliani. L’Under 15 ha giocato, invece, il secondo incontro del girone “Elite”. 

L’attività della pallanuoto giovanile dell’Ossidiana Messina è entrata quest’anno a pieno regime in anticipo rispetto al passato. Il calendario sta già proponendo, infatti, diversi impegni agonistici alle formazioni maschili della società cittadina, che punta a ben figurare con tutte le categorie. L’Under 11 ha partecipato, nella piscina “Francesco Scuderi” di Catania, ad un torneo che ha radunato gran parte dei migliori club siciliani. I peloritani, guidati a bordo vasca da Mattia Vinci, hanno fornito delle convincenti prestazioni, aggiudicandosi tre delle quattro partite nelle quali sono stati impegnati. Nella gara d’esordio, l’Ossidiana ha battuto con il punteggio di 7-3 la blasonata Ortigia “A” ed ha poi concesso il bis contro l’Altair Village (13-1). Nel terzo confronto in programma, i ragazzi cari al presidente Nicola Germanà si sono imposti per 8-2 contro Torre del Grifo, mentre nel successivo ed ultimo match si sono arresi (9-2) ai quotati rivali della Nuoto Catania. “Sono soddisfatto di come la squadra si è comportata - dichiara Vinci – sia dei “veterani” e sia di coloro che hanno cominciato da poco a giocare. Anche per me è l’inizio di una nuova esperienza e l’entusiasmo è sempre maggiore”.

Non è bastata, invece, una discreta prova all’Under 15, affidata al tecnico Fernando Alessio, per conquistare, nella seconda giornata del girone “Elite”, un risultato positivo contro la Muri Antichi, che si è aggiudicata per 7-4 la sfida disputata nell’impianto natatorio “Cappuccini”. Gli ospiti sono stati più lucidi nei momenti topici, sfruttando le opportunità avute. Per l’Ossidiana sono andati a segno: Romeo, Gentiluomo, D’Angelo e Barlesi. Prossimo appuntamento domenica 10 dicembre in casa della Nuoto Catania.

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto