ASD Ossidiana

A+ A A-

OSSIDIANA MARBI SUPERATA ALL'ESORDIO DALLA RN AUDITORE

Nella prima giornata del campionato cadetto di pallanuoto, la compagine allenata da Nicola Germanà è stata battuta a Crotone con il punteggio di 11-7. Le reti peloritane sono state siglate da: Salvatore Castorina, quattro volte a bersaglio, Edvin Calderara 2 e Yashveer Parmessur. Debutto con vittoria per l’Under 15 nel girone “Elite”.

L’Ossidiana Marbi Messina è stata superata a Crotone, nella prima giornata del campionato di serie B di pallanuoto maschile, dalla Rari Nantes Auditore per 11-7. Subito in apertura, i grintosi pitagorici si portano avanti nel punteggio (2-0). Equilibratissimo il secondo parziale, chiuso dalle due formazioni sul punteggio di 3-1. Sul doppio svantaggio dei messinesi all’intervallo lungo pesano tre occasioni banalmente fallite in attacco. Nei successivi parziali, Vinci e compagni lottano con ardore su ogni pallone, non riuscendo, però, a riportarsi in scia agli avversari. Le reti peloritane sono state siglate da: Salvatore Castorina, quattro volte a bersaglio, Edvin Calderara 2 e Yashveer Parmessur. Buono il minutaggio accumulato dai tanti giovanissimi in distinta.

“Non posso proprio rimproverare nulla alla squadra, che ha dato il massimo fino al termine del match – comincia, così, la disamina del tecnico Nicolà Germanà – naturalmente abbiamo commesso degli errori, peccando di precisione in alcune facili conclusioni, ma il gruppo si è dimostrato unito e questo mi fa ben sperare per il prosieguo della stagione. Sono soddisfatto, inoltre, delle risposte date dai più giovani. Nelle prossime settimane, dovremo lavorare tanto con l’obiettivo di migliorare costantemente e toglierci delle soddisfazioni. Ci tengo, infine, a ringraziare – conclude Germanà – i ragazzi di Crotone per la splendida accoglienza che mi hanno riservato. Il mio personale legame d’affetto e stima nei loro confronti è forte e sincero per via degli indimenticabili anni trascorsi sia come giocatore che da allenatore della Rari Nantes Auditore”.

GIOVANILI: Debutto con vittoria per l’Under 15 nel girone “Elite”. Il sette guidato a bordo vasca da Calderara si è imposto, infatti, in casa della Rari Nantes Palermo ‘89 (8-3). Cinque i gol realizzati da Cristiano Sarno e tre da Emanuele D’Anzi. Non si è svolta, infine, a causa dell’allerta meteo, l’attesa tappa di Minipallanuoto in programma nell’impianto natatorio “Cappuccini” di Messina; esordio agonistico rimandato, quindi, per i trepidanti Under 11 dell’Ossidiana Marbi.

RISULTATI 1^ GIORNATA SERIE B (girone 4): Waterpolo Catania-Basilicata Nuoto 2000 14-7; Etna Waterpolo-Swim Academy 11-7; RN Auditore-Ossidiana Marbi 11-7; Nuoto 2000 Napoli-Cus Unime 4-6; Cosenza Nuoto-Polisportiva Acese 5-8.

CLASSIFICA: Waterpolo Catania, Cus Unime; Etna Waterpolo, RN Auditore e Polisportiva Acese 3; Nuoto 2000 Napoli, Ossidiana Marbi Messina, Swim Academy, Cosenza Nuoto e Basilicata Nuoto 2000 0.

TAB. RARI NANTES AUDITORE CROTONE-OSSIDIANA MARBI MESSINA 11-7

RN AUDITORE CROTONE: Palermo, Chiodo 4, Amatruta, V. Arcuri 2, Graziano, Trocciola 2, Candigliota, Morrone 1, Spadafora, Filastò, Karacsonyi 2, Lucanto, Cavallaro. All. Francesco Arcuri.
OSSIDIANA MARBI MESSINA: Vinci, Gambino, Versi, Lenzi, Parmessur 1, Marino, Castorina 4, Di Bella, Isaja, Calderara 2, Lo Prete, Sarno. All. Nicola Germanà.
ARBITRO: Barbera di Cosenza.
PARZIALI: 2-0; 1-1; 4-3; 4-3.

Ultima modifica il
Vota questo articolo
(0 Voti)
Torna in alto